cos'è un programma

Linguaggio di Programmazione Python – Premesse e Obiettivi del Corso

Obiettivo del Corso:

L’obiettivo di questo corso sui diversi tipi di linguaggio di programmazione è insegnarti a pensare da informatico. Questo modo di pensare combina alcune delle migliori caratteristiche della matematica, dell’ingegneria e delle scienze naturali. Come i matematici, gli informatici usano linguaggi formali per denotare idee (nella fattispecie elaborazioni). Come gli ingegneri progettano cose, assemblano componenti in sistemi e cercano compromessi tra le varie alternative. Come gli scienziati osservano il comportamento di sistemi complessi, formulano ipotesi e verificano previsioni.

La più importante capacità di un informatico è quella di risolvere problemi. Risolvere problemi significa avere l’abilità di schematizzarli, pensare creativamente alle possibili soluzioni ed esprimerle in modo chiaro ed accurato. Da ciò emerge che il processo di imparare a programmare è un’eccellente opportunità di mettere in pratica l’abilità di risolvere problemi.
Da una parte ti sarà insegnato a programmare, già di per sè un’utile capacità. Dall’altra userai la programmazione come un mezzo rivolto ad un fine. Mentre procederemo quel fine ti diverrà più chiaro.

Il linguaggio di programmazione Python

Il linguaggio di programmazione che imparerai è chiamato Python. Python è un esempio di linguaggio di alto livello; altri linguaggi di alto livello di cui puoi aver sentito parlare sono il C, il C++, il Perl ed il Java.
Come puoi immaginare sentendo la definizione “linguaggio di alto livello” esistono anche linguaggi di basso livello, talvolta chiamati “linguaggi macchina” o “linguaggi assembly”. In modo non del tutto corretto si può affermare che i computer possono eseguire soltanto programmi scritti in linguaggi di basso livello: i programmi scritti in un linguaggio di alto livello devono essere elaborati prima di poter essere eseguiti. Questo processo di elaborazione impiega del tempo e rappresenta un piccolo svantaggio dei linguaggi di alto livello.

I vantaggi sono d’altra parte enormi. In primo luogo e molto più facile programmare in un linguaggio ad alto livello: questi tipi di programmi sono più veloci da scrivere, più corti e facilmente leggibili, ed e più probabile che siano corretti. In secondo luogo i linguaggi di alto livello sono portabili: Portabilità a significa che essi possono essere eseguiti su tipi di computer diversi con poche o addirittura nessuna modifica. I programmi scritti in linguaggi di basso livello possono essere eseguiti solo su un tipo di computer e devono essere riscritti per essere trasportati su un altro sistema.

Questi vantaggi sono cosi evidenti che quasi tutti i programmi sono scritti in linguaggi di alto livello, lasciando spazio ai linguaggi di basso livello solo in poche applicazioni specializzate.
I programmi di alto livello vengono trasformati in programmi di basso livello eseguibili dal computer tramite due tipi di elaborazione: l’interpretazione e la compilazione. Un interprete legge il programma di alto livello e lo esegue, trasformando ogni riga di istruzioni in un’azione. L’interprete elabora il programma un po’ alla volta, alternando la lettura delle istruzioni all’esecuzione dei comandi che le istruzioni descrivono:

Un compilatore legge il programma di alto livello e lo traduce completamente in basso livello, prima che il programma possa essere eseguito. In questo caso il programma di alto livello viene chiamato codice sorgente, ed il programma tradotto codice oggetto o eseguibile. Dopo che un programma è stato compilato può essere eseguito ripetutamente senza che si rendano necessarie ulteriori compilazioni finchè non ne viene modificato il codice.

Python è considerato un linguaggio interpretato perchè i programmi Python sono eseguiti da un interprete. Ci sono due modi di usare l’interprete: a linea di comando o in modo script. In modo “linea di comando” si scrivono i programmi Python una riga alla volta: dopo avere scritto una riga di codice alla pressione di Invio (o Enter, a seconda della tastiera) l’interprete la analizza subito ed elabora immediatamente il risultato, eventualmente stampandolo a video

Questo raffigura l’interprete nel quale si possono digitare istruzioni python e importare del codice scritto su un file. Quando nel corso di queste note vedrete il prompt “>>>” allora significa che stiamo eseguendo le istruzioni riportate utilizzando l’interprete. Le due righe successive sono semplici informazioni di copyright del programma.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: