Chiavetta USB non riconosciuta - Ecco come risolvere il problema

Chiavetta USB non riconosciuta – Ecco come risolvere il problema

Le chiavette USB sono tra gli oggetti tecnologici più diffusi e purtroppo anche fonte di numerosi e comuni problemi informatici. Uno degli errori più comuni è questo qui: Chiavetta USB non riconosciuta. Quest’ultimo è un errore che potrebbe essere  facilmente risolvibile oppure richiedere ore di lavoro. Non importa tanto la procedura. Quel che conta è recuperare i file rapidamente o potrebbero scomparire in qualsiasi momento.  Dopo tutto, si da priorità al recupero dei dati che alla chiavetta stessa..Ma non perdiamoci in chiacchiere e vediamo subito come risolvere l’errore Chiavetta USB non riconosciuta recuperando cosi i dati.

Chiavetta USB non riconosciuta – Ecco come risolvere il problema

Prima di iniziare volevo fare una premessa: Se la tua chiavetta USB, o hard disk esterno che presenta problemi, è stata danneggiata fisicamente, probabilmente il danno sarà irrimediabile. In questi casi ti consiglio di rivolgerti ad un esperto del settore. Fatta questa breve premessa vediamo tutte le soluzioni al fine di risolvere l’errore Chiavetta USB non riconosciuta.

Il riferimento a un’unità o una chiavetta USB dovrebbe apparire nella schermata Questo PC, Computer Risorse del computer  di Windows dopo pochi istanti ma se ciò non avvenisse, le cause possono essere molteplici. Nel caso in cui si avesse a che fare con una chiavetta USB non rilevata o un’unità USB non riconosciuta in Windows,

Bisogna andare su START –> Pannello di Controllo–> Strumenti di amministrazione –> Gestione Computer –> Nella finestra Gestione computer fai doppio clic e si aprirà una nuova finestra –> Vai su Archiviazione –> Gestione Disco. 

Chiavetta USB non riconosciuta

Seleziona quello che ritieni essere il disco associato alla tua chiavetta USB e clicca su “Cambia Lettera e Percorso Unità“.  Adesso apri di nuovo “Questo PC” e dovresti vedere l’icona della la tua chiavetta USB con la nuova lettera appena assegnata. Se nemmeno con tale modifica la chiavetta viene letta non ti resta che provare queste soluzioni:

Altre soluzioni

Chiavetta USB non riconosciuta soluzione

Cambiare Porta USB: Sembra banale, ma una delle prime cose da fare quando si presenta il problema di chiavetta USB non rilevata o riconosciuta è cambiare la porta USB e vedere se succede la stessa cosa. Se il problema si risolve vuol dire che quella porta era difettosa o non adatta al tipo di dispositivo in uso.

Disinstallare i driver attualmente installati sul PC: Una valida soluzione è proprio questa,ovvero disinstallare i driver attualmente installati sul PC,cosi da  consentire a Windows di installare quelli predefiniti. Per farlo ti basterà rimuovere la pendrive USB,andare su Gestione dispositivi,selezionare controller UBS,individuare l’unità interessata e cliccare su Disinstalla dispositivo! Ora riavvia il PC e inserisci nuovamente la tua pendrive USB. Ora dovrebbe essere tutto risolto. Se il problema non si risolve,segui le altre soluzioni presenti qui sotto.

Unità USB visibile in Gestione disco ma non è allocato: Se l’unità USB collegata al sistema Windows apparisse nella finestra Gestione disco ma lo spazio risultasse non allocato, significa che il dispositivo è completamente vuoto e neppure formattato. Segui dunque queste indicazioni: Cliccaci di sopra,tasto destro del mouse,nuovo volume semplice. Apparirà la schermata attraverso la quale si potrà impostare la dimensione della partizione da creare.
Di default, Windows visualizza l’intera capienza del disco e permette di creare un’unica partizione.

Ti Ricordo Che:

Per qualsiasi dubbio o incertezza non dimenticate che ci potete contattare attraverso i nostri canali ufficiali. Potete farlo sia tramite il nostro gruppo Facebook, che con gli altri canali social a nostra disposizione,come ad esempio il nostro gruppo Telegram. Hai finito di leggere? Torna alla Home Page

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: