Come trasferire foto da Android ad Iphone

Come trasferire foto da Android ad Iphone gratuitamente

Hai deciso di sostituire il tuo smartphone Android con un iPhone e stai cercando un modo per trasferire facilmente le tue foto da un telefono all’altro? Per questioni di lavoro devi usare sia uno smartphone Android che un iPhone e vorresti avere le tue foto sincronizzate su entrambi i device? Non ti preoccupare, ti assicuro che è un’operazione molto più semplice di quello che potresti immaginare. Poi ci sono qui io a darti una mano!

Dedicami cinque minuti del tuo tempo libero e lascia che ti spieghi come trasferire foto da Android a iPhone sfruttando varie soluzioni, alcune delle quali sono completamente gratuite e non prevedono quasi nessuna interazione da parte dell’utente: basta impostarle all’inizio e poi fanno tutto da sole. Non ci credi? Allora provale in prima persona e poi mi dici!

Come sfruttare i social per trasferire foto da Android a Iphone

Oggi le soluzioni per inviare foto tra smartphone sono diverse. Oltre a WhatsApp, sta prendendo sempre più piede Telegram, un altro servizio di messaggistica istantanea.

Telegram è una applicazione di messaggistica gratuita, molto semplice e intuitiva da usare per l’utente e rappresenta un ottimo sostituto alle altre app più note e utilizzate al momento. Creata e ideata da Pavel Durov e Nikolai Durov, continua ad aumentare il numero di utenti che decide di scaricarla, scopriamo insieme i dettagli. Fruibile sia su smartphone Android e iOS che come applicazione desktop e Web, non solo offre un’ottima sicurezza, ma consente anche di inviare foto e file senza alcun limite. Potrai scegliere se inviare foto in qualità compressa o massima evitando app di compressione di terze parti.

Per usare Telegram e scambiare foto tra iPhone e Android occorre prima di tutto scaricarlo e creare un account mediante il tuo numero di telefono, dopodiché puoi servirtene con tutti gli altri utenti presenti nella rubrica del telefonino e che a loro volta fanno uso del servizio. Recati quindi nella scheda Contatti e seleziona il contatto con cui vuoi scambiare i tuoi file, comprese le foto.

Nella schermata della Chat, tappa sul simbolo della graffetta e scegli Galleria Foto oVideo per trasferire contenuti multimediali, o ancoraFile, per trasferire altro tipo di file (PDF, ZIP, ecc.), e subito dopo seleziona l’elemento che vuoi inviare premendo sul pulsante Invia.

Chi riceverà la foto o le foto potrà salvarla sul proprio device semplicemente cliccandoci sopra e tappando sulla condivisione per scegliere, dal menu che si apre, l’opzione per salvare tutto localmente.

Come trasferire foto con WeTransfer

WeTransfer è disponibile nella sua versione web accessibile da computer di ogni sistema operativo così come applicazione per smartphone o tablet Android oppure iOS (iPhone e iPad).

Esistono due versioni di WeTransfer ossia quella gratuita e quella a pagamento WeTransfer Plus; che consente di poter condividere file più pesanti oltre che di accedere a più opzioni. Gli extra della versione Plus sono a livello di funzionalità e di “cosmetica”. Si potranno infatti condividere file pesanti fino a 20 gb contro i 2 gb della versione free.

Per ciascuna immagine caricata verrà fornito un link che potrai condividere con la persona a cui vuoi inviare il tutto. L’utilizzo dell’app Collect By Wetransfer è semplicissimo; tutto quello che devi fare è, dopo averla scaricata dallo store di pertinenza, avviarla, premere sul pulsante + posto in basso, scegliere la tipologia di file da trasferire e premere su Share Now per ottenere il link di condivisione.

Chi lo riceverà potrà scaricare la foto sul proprio dispositivo aprendolo nel browser, selezionandolo e pigiando sul bottone con la freccia posizionata in alto.

Come trasferire foto da Android ad Iphone con Google Foto

Come trasferire foto da Android ad Iphone con google foto

La soluzione più immediata alla quale puoi rivolgerti per trasferire foto da Android a iPhone è Google Foto. Qualora non ne avessi mai sentito parlare (strano!) Google Foto è un servizio di Google che permette di archiviare le foto e i video sul cloud ;più precisamente su Google Drive, in maniera totalmente automatica, gratuita e senza limiti spazio.

L’unica limitazione a cui bisogna sottostare è quella relativa alla risoluzione massima dei contenuti; che è pari a 16MP per le foto e 1080p per i video. Per bypassare queste limitazioni e conservare i contenuti in risoluzione originale, bisogna pagare un abbonamento. I piani di abbonamenti partono da 1,99 al mese,per 100 GB di storage.

Ma perché ti sto consigliando Google Foto? Semplice: essendo Google Foto un servizio multi-piattaforma, accessibile anche da PC, tablet e dai dispositivi iOS, è possibile utilizzarlo per creare un archivio unico di foto e video sincronizzato in automatico su tutti i device. Comodo, vero? Allora scopri subito come utilizzarlo!

  • Scarica e Installa l’applicazione sul tuo dispositivo.
  • Apri l’applicazioni e vai su Impostazioni.
  • Vai su Backup e sincronizzazione, assicurati che la levetta relativa alla funzione Backup e sincronizzazione sia attiva (altrimenti attivala tu) .
  • Fai tap sulla voce Dimensioni caricamento e scegli la voce Alta qualità dal riquadro che viene visualizzato sullo schermo. 
  • Per selezionare delle cartelle aggiuntive da includere nella sincronizzazione di Google Foto oltre a quelle predefinite (foto, video, screenshot ecc.), fai tap sulla voce Cartelle dispositivopresente nel menu Backup e sincronizzazione e sposta su ON le levette relative alle cartelle di tuo interesse.
  • Adesso non ti resta altro che pazientare. Devi, infatti, attendere che Google Foto svolga il suo lavoro e carichi su Google Drive tutte le foto e i video presenti nella Galleria di Android. Puoi seguire l’avanzamento dell’upload direttamente dalla scheda Foto dell’app.
  • A backup completato su Android, puoi passare sull’iPhone. Scarica e installa anche qui l’applicazione.
  • Ad installazione completata, devi attivare la sincronizzazione delle foto (e dei video) sull’iPhone.
  • Avvia, dunque, Google Foto, effettua l’accesso con i dati del tuo account Google (lo stesso che hai usato su Android)
  • Fatto ciò, devi seguire gli stessi passaggi che ti ho indicato prima per Android.
  • A questo punto, vai su Backup e sincronizzazione, assicurati che la levetta relativa alla funzione Backup e sincronizzazione sia attiva (altrimenti attivala tu), e imposta le Dimensioni caricamento su Alta qualità.
  • Missione compiuta! Da questo momento in poi, anche le foto e i video dell’iPhone verranno archiviati automaticamente (e gratuitamente) su Google Drive. Il backup avverrà quando collegherai il telefono a una fonte di alimentazione, quindi non spaventarti se il backup non dovesse sembrarti istantaneo.

Come trasferire foto da Android ad Iphone con Send Anywhere

Come trasferire foto da Android ad Iphone con send anywhere

Send Anywhere è un’app che ti permette di trasferire qualsiasi contenuto da un dispositivo all’altro (non solo tra Android e iPhone, ma anche tra PC, Mac e smartphone/tablet di vario genere) , a patto che sia disponibile una connessione di rete. Non c’è bisogno di alcun cavo e funziona meglio del teletrasporto di Star Trek. Funziona con un sistema di codici molto intuitivo: si scelgono i file da condividere, si ottiene un codice numerico, lo si digita sul dispositivo di destinazione dei dati e il gioco è fatto. 

Come trasferire foto tramite PC

Se non disponi di una connessione Internet veloce e/o per questioni di privacy non vuoi affidarti ai servizi basati sul cloud, puoi trasferire foto da Android a iPhone alla “vecchia maniera”, copiando cioè le immagini da Android al computer e poi dal computer all’iPhone: non è una procedura molto comoda, questo va detto, ma è valida ed efficace. Ti basta infatti collegare il tuo dispositivo e trasferire le foto. Operazione semplice e veloce.

Per qualsiasi dubbio o incertezza non dimenticate che ci potete contattare attraverso i nostri canali ufficiali. Potete farlo sia tramite il nostro gruppo Facebook, che con gli altri canali social a nostra disposizione,come ad esempio il nostro gruppo Telegram. Hai finito di leggere? Torna alla Home Page.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: