Root Android

Root Android – Cos’è e come funziona (Spiegazione dettagliata)

Root Android, rootare lo smartphone, ottenere i permessi di root, diventare Superuser: ma di cosa stiamo parlando?

Android è un sistema operativo aperto. (Open Source). Questo significa che non solo gli sviluppatori possono prendere il suo codice sorgente e realizzarne delle versioni modificate, ma anche che noi “comuni mortali” possiamo personalizzare il software dei nostri dispositivi portatili potendo contare su un altissimo grado di flessibilità.

In sintesi effettuare il root significa, sbloccare il dispositivo per apportare delle modifiche ulteriori anche ai parametri hardware e software. Questo vuol dire che, è possibile, poter effettuare modifiche al sistema e utilizzare applicazioni che normalmente non funzionerebbero, come ad esempio quelle che permettono di creare backup completi del sistema o di controllare il terminale da remoto

Root Android – Cos’è e come funziona

Per aumentare ancora di più la nostra libertà d’azione possiamo ricorrere a una procedura di sblocco denominata root che permette di bypassare tutte le restrizioni che normalmente vietano di accedere alle aree più profonde del sistema.

Root Android – Pro e Contro.

Root Android

PRO:

  • Non amate la pubblicità? Effettuate il root al tuo dispositivo e non dovrete più preoccuparvene. Ottenuti i privilegi potrete persino eliminare le pubblicità da applicazioni che richiedono una connessione ad internet.

  • Il vostro smartphone/tablet non riceve più gli aggiornamenti? Nessun problema,fatevi un giro su xda-developers perchè è probabile che esistano aggiornamenti software creati appositamente per gli utenti e utili per aggiornare il vostro smartphone all’ultima versione disponibile.

  • Puoi modificare qualsiasi parametro (Hardware e Software) sul tuo smartphone con un app in particolare: Xposed Installer. Xposed Installer è un’app che ti consente di apportare delle piccole modifiche al sistema operativo del tuo dispositivo. Sono modifiche abbastanza piccole da far continuare a funzionare tutto dopo il riavvio del dispositivo, ma sufficientemente importanti da aiutarti a ottenere il meglio dal tuo Android.

  • Come ho detto precedentemente puoi fare un backup completo del tuo dispositivo.

  • Puoi rimuovere applicazioni di sistema,come ad esempio le app di sistema installate dal produttore. Esempio: Hai acquistato uno smartphone in un centro vodafone e ti sei trovato applicazioni vodafone? Se si,vuol dire che il dispositivo è “Brandizzato” vodafone.

CONTRO:

  • La procedura è completamente legale ma in molti casi invalida la garanzia dello smartphone su cui viene applicata.Il rischio di rottura dello smartphone è minimo ma bisogna stare attenti a seguire la procedura specifica per il proprio device. Ogni dispositivo ha una sua procedura quindi diffidate da utenti o servizi che vi dicono che con un semplice programma “a pagamento” è possibile fare il root su ogni dispositivo.

  • Problemi con gli aggiornamenti ufficiali. Infatti facendo il root spesso si perde la possibilità di poter utilizzare gli aggiornamenti ufficiali, di solito basta rimuovere il root e tutto tornerà come prima compresa la possibilità di ricevere ed effettuare aggiornamenti via OTA e/o tramite le applicazioni dei produttori.

  • Lo smartphone potrebbe essere più vulnerabile ad attacchi.

Ti Ricordo Che

Per qualsiasi dubbio o incertezza non dimenticate che ci potete contattare attraverso i nostri canali ufficiali. Potete farlo sia tramite il nostro gruppo Facebook, che con gli altri canali social a nostra disposizione,come ad esempio il nostro gruppo Telegram. Hai finito di leggere? Torna alla Home Page

Share

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: