Apk

Apk – Che cos’è? a cosa serve?

Hai da poco scaricato un file Apk sul tuo smartphone Android ma non sai di cosa si tratta? se la risposta è si, mettiti comodo/a perchè in questo articolo ti spiegherò in parole povere cos’è e a cosa serve un file apk, cosi da toglierti ogni dubbio.

Seguici sul nostro canale Youtube cliccando QUI.
Non perderti le migliori offerte, codici sconto ed errori di prezzo. Unisciti al nostro canale Telegram

Cos’è un file Apk? a cosa serve?

Apk

Un file .apk non è altro che un pacchetto scaricabile da qualsiasi sito o portale contenente tutte le istruzioni e i file di installazione delle varie applicazioni Android. Per farti comprendere meglio il discorso, possiamo dire che i file apk sono come i programmi con estensione .exe su Windows o .app su Mac. (Non è proprio cosi ma serve a farti capire il discorso).

Questi file possono essere scaricati da qualsiasi portale o sito internet ma ovviamente, in termini di sicurezza non sono il massimo, anche se non vanno assolutamente demonizzati.

Alcuni sviluppatori, per una serie di motivi, non pubblicano le loro applicazioni sui vari store ufficiali come il Play Store, anche se quest’ultime risultano sicure e legittime. Uno dei motivi che spinge loro a comportarsi in questo modo è per un motivo burocratico: alcuni smartphone, purtroppo, non includono lo store e di conseguenza l’utente “viene limitato” nell’installare determinate App.

Per questo motivo, entrano in gioco questi fantastici siti internet che mettono a disposizione dell’utente, applicazioni sotto forma di apk.

Tantissimi utenti e sviluppatori sfruttano questo sistema per piratare un’applicazione. Al fine di farvi comprendere al meglio il concetto, vi faccio un esempio pratico:

Avete presene Spotify? ecco, questa applicazione consente a tutti gli utenti, di accedere e ascoltare milioni di brani in maniera totalmente gratuita a patto che tu conviva con alcune limitazioni come la riproduzione casuale della musica e la continua comparsa di annunci e pop-up pubblicitari. Queste limitazioni ovviamente vanno ha finanziare l’applicazione stessa e tutti gli sviluppatori che ci lavorano.

Molti utenti questa situazione non la condividono e per questo motivo creano un’applicazione moddata, comunemente detta anche “apk mod” (in questo caso parliamo di Spotify).

Questa applicazione modificata non è altro che Spotify priva di ogni limitazione come la pubblicità e la riproduzione casuale. Questo però non è corretto e l’uso improprio potrebbe portare l’utente finale ad una conseguenza penale o amministrativa.

Ti Ricordo Che…

Per qualsiasi dubbio o incertezza non dimenticate che ci potete contattare attraverso i nostri gruppi ufficiali. Potete farlo sia tramite il nostro gruppo Facebook, che con gli altri gruppi social a nostra disposizione, come ad esempio il nostro gruppo Telegram. 

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, unisciti al nostro canale Telegramseguici su Instagram

Hai finito di leggere? Torna alla Home Page

Share

Rispondi

style="visibility: hidden !important;"
Please disable your adblock and script blockers to view this page
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: