Truffe su Amazon

Truffe su Amazon – Come riconoscerle e segnalarle in pochi secondi

Quante volte ti è capitato di ordinare un prodotto su Amazon ma a distanza di un mese il prodotto risulta ancora in viaggio o non ancora spedito? se almeno una volta ti sei trovato/a in questa situazione,probabilmente hai acquisto il prodotto da un truffatore. In questo articolo ti mostrerò come riconoscere e segnalare le Truffe su Amazon in pochi secondi e in tutta semplicità.

Ti consiglio pertanto di leggere fino alla fine questo articolo e se lo troverai interessante, mi farebbe piacere avere il tuo supporto per il nostro lavoro e impegno , votando semplicemente con (cinque stelle).

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (4 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Senza girarci troppo intorno direi di partire. Non mi resta che augurarti una buona lettura!

Come riconoscere le Truffe su Amazon

Truffe su Amazon

Riconoscere le truffe su Amazon è veramente molto semplice. Tutti i “truffatori” cercano di attirare più persone possibili sul loro store, mettendo in super sconto o in errore di prezzo prodotti di qualsiasi tipo,spesso accade con prodotti tecnologici,come i PC,Smart TV e Hardware vario.

Questi prodotti vengono messi ad un prezzo veramente assurdo; per esempio un prodotto da 1600€ a 15€; capisci che questo può essere un super errore di prezzo da prendere al volo o una truffa bella e buona.

Spesso però i truffatori per non far capire all’acquirente che si tratta di una truffa,tendono ad abbassare il prezzo del 60-70%. L’utente medio penserà fin da subito che si tratta di un super sconto e di conseguenza tenderà ad acquistare.

Truffe su Amazon

Per essere sicuri che non si tratta di una truffa è necessario prima di tutto controllare il “profilo del venditore“. Per farlo è sufficiente cliccare sul nome del venditore cosi da aprire pagina contenente tutte le informazioni relative al venditore. (Partita IVA,numero aziendale,residenza ecc).

Truffe su Amazon

Come puoi ben vedere ti ho selezionato diverse voci: La descrizione e il numero di partita IVA. Queste due informazioni saranno sufficienti per capire se il venditore è un truffatore o meno.

Come vi truffano

In alto,nella descrizione c’è scritto “Prima di effettuare l’ordine contattaci. Qualsiasi ordine verrà annullato. Pagamenti con carta di credito.

Ecco,questo è un truffatore! Il loro intento è attirare più persone possibili,farsi contattare tramite e-mail cosi da poter fornire alla vittima le coordinate bancarie e farsi pagare tramite un circuito esterno ad Amazon come ad esempio i bonifici. (NON FATELO MAI,PERDERETE I VOSTRI SOLDI)

Amazon tutela i clienti solo se quest’ultimi pagano tramite il circuito interno ad Amazon: il classico acquista ora. Qualora acquistiate un prodotto da un truffatore tramite il circuito interno ad Amazon verrete tranquillamente rimborsati, in caso contrario NO.

Controllo partita IVA

Vuoi accertarti ancora di più? controlla se la partita IVA esiste attraverso il sito dell’Agenzia delle Entrate. Se ti esce scritto “Verifica non effettuata, la partita IVA contiene caratteri non ammessi” vuol dire che la partita IVA non esiste ed è stata inventata. (sempre se è registrato in italia).

Come segnalarle ad Amazon

Per segnalare una truffa su Amazon è sufficiente contattare il servizio clienti. Per farlo è sufficiente cliccare su Servizio clienti presente sotto la barra di ricerca di Amazon,premere poi sulla voce Contattaci,selezionare Prime e altro, scorri in basso fin quando non trovi la scritta dicci di più sul tuo problema.

Contattare servizio clienti

Seleziona dai vari menù a tendina le seguenti voci:

  • Telefonata,e-mail,SMS sospetto.
  • Sito sospetto
  • Come vorresti contattarci? seleziona Telefono. Inserisci il tuo numero e in meno di un minuto riceverai una chiamata da parte di Amazon.

Ora non ti resta che spiegare tutta la situazione,segnalando il truffatore al servizio clienti anche se non è stato effettuato l’ordine. Meglio segnalare tutto ad Amazon cosi provvederà a fare i dovuti controlli e ad eliminarlo dallo store,qualora confermassero la veridicità dei fatti.

Ti Ricordo Che…

Per qualsiasi dubbio o incertezza non dimenticate che ci potete contattare attraverso i nostri gruppi ufficiali. Potete farlo sia tramite il nostro gruppo Facebook, che con gli altri gruppi social a nostra disposizione,come ad esempio il nostro gruppo Telegram. 

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, unisciti al nostro canale Telegramseguici su Instagram

Hai finito di leggere? Torna alla Home Page..

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: