come calibrare il monitor

Come calibrare il monitor gratis e senza l’utilizzo di strumenti

Una delle prime cose che bisogna fare quando si acquista un nuovo monitor è la calibrazione. La calibrazione è un’operazione attraverso la quale si cercano di regolare i colori riprodotti su uno schermo al fine di renderli il quanto più fedeli possibile a quelli ottenuti con la stampa su carta. È una procedura da considerarsi fondamentale soprattutto per chi lavora nell’ambito della grafica o della fotografia digitale, ma può comunque tornare utile, a tutti coloro che cercano di ottenere una resa dei colori, perfetta. Proprio per questo motivo ho deciso di scrivere questa guida su come calibrare il monitor senza l’utlizzo di strumenti e in tutta semplicità. 

Seguici sul nostro canale Youtube cliccando QUI.
Non perderti le migliori offerte, codici sconto ed errori di prezzo. Unisciti al nostro canale Telegram.

Come calibrare il monitor gratis

Per calibrare un monitor si utilizzano i profili ICC, acronimo di International Color Consortium.

Per chi non lo sapesse, un profilo ICC è un file di piccole dimensioni con estensione .icc o .icm, e lo si può definire come la carta d’identità colorimetrica di una determinata periferica. In parole povere è un file contenente determinate istruzioni al fine di mantenere la calibrazione del monitor variando determinati parametri come la TRC delle LUT e la gamma della scheda video.

Le istruzioni dei profili ICC vengono ottenute dopo un attenta calibrazione del monitor attraverso appositi strumenti come ad esempio un colorimetro), dopodichè questi dati vengono elaborati tramite software cosi da restituire i profili ICC.

Prima di proseguire mi sembrava giusto fare una precisazione: Il profili ICC non funzionano con tutte le applicazioni e tutti i giochi esistenti, in quanto esistono determinate app e giochi che trascurano completamente tutte le istruzioni fornite da questi profili.

Questo cosa vuol dire? che se in alcuni giochi non notiamo dei miglioramenti a livello di colori, nonostante abbiamo applicato il profilo non dovete assolutamente allarmarvi perchè è normale. Se invece avessimo utilizzato un colorimetro o uno spettrofotometro non avremmo avuto problemi di questo tipo, in quanto questi strumenti ci permettono di mantenere i colori ottenuti dalla calibrazione.

Dopo aver fatto queste precisazioni, passiamo alla pratica e vediamo come calibrare un monitor gratis e senza strumenti.

Dove si trovano i profili ICC?

Scaricare profili ICC
Questo è il mio monitor

Sul web esistono diverse liste di profili ICC, ma quella che reputo più affidabile è la lista fornita da TFT Central. Su questo portale ci sono veramente tantissimi monitor, ma se non lo trovate potete ricercare sul web una recensione seria del monitor in possesso.

Una volta individuato il modello dalla lista presente, cliccateci una sola volta e in automatico partirà il download del profilo ICC.

Come installare un profilo ICC

Dopo averlo scaricato è necessario installarlo. Vediamo come:

La prima cosa che bisogna fare è cliccare su start e digitare nell’apposito box di ricerca, gestione colori. Una volta individuato, cliccateci. Dopodichè è necessario.

Come calibrare il monitor

Una volta aperta l’applicazione, mettete una spunta “Usa impostazioni personalizzate per il dispositivo”, cliccate sul tasto aggiungi presente in basso a sinistra e infine su sfoglia. Indivuate il file ICC che avete appena scaricato e aggiungetelo.

Come calibrare il monitor

L’ultima procedura che bisogna fare è quella di abilitare la correzione della Gamma del profilo ICC. Per farlo è necessario recarsi nella categoria avanzate e cliccare sulla voce “Cambia valori predefiniti di sistema…”. Si aprirà una nuova finestra, recatevi nuovamente su avanzate e spuntate la voce “Usa calibrazione schermo di Windows”. Nient’altro.

Come calibrare il monitor

Se anche tu sei riuscito a calibrare il monitor attraverso questa guida, fammelo sapere nei commenti qui sotto. Grazie. Hai difficoltà? guarda il video.

Ti Ricordo Che…

Per qualsiasi dubbio o incertezza non dimenticate che ci potete contattare attraverso i nostri gruppi ufficiali. Potete farlo sia tramite il nostro gruppo Facebook, che con gli altri gruppi social a nostra disposizione,come ad esempio il nostro gruppo Telegram. 

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, unisciti al nostro canale Telegramseguici su Instagram

Hai finito di leggere? Torna alla Home Page.

Rispondi

style="visibility: hidden !important;"
Please disable your adblock and script blockers to view this page
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: