Come-pulire-il-monitor-del-PC

Come pulire il monitor del PC senza rovinarlo – Consigli utili

Ecco qualche consiglio utile per capire come pulire il monitor del pc senza rischiare di rovinarlo o danneggiarlo.

È preferibile e opportuno tenere sempre il nostro monitor pulito, il nostro schermo perfettamente lucido senza traccia di polvere ,macchie e sporcizia, che pur non essendo visibile ,che potrebbe esserci e risultare fastidiosa. Non è sempre facile pulire bene uno schermo, è un po’ più complesso di quanto possa sembrare , occorre il materiale e il metodo giusto. Detto ciò vediamo come pulire il monitor del PC senza rovinarlo.

Come non rovinare il monitor del PC

Prima di spiegarvi come pulire il monitor del PC è necessario capire bene, cosa non fare e cosa non utilizzare per evitare di danneggiare lo schermo

È necessario, innanzitutto evitare le sostanze corrosive, quindi niente detergenti a base di alcool o ammoniaca. Queste sostanze possono danneggiare lo schermo, sverniciando la pellicola antiriflesso o generare l’offuscamento della parte esterna del pannello.

Dopo aver visto quali prodotti non devono essere acquistati per pulire lo schermo del pc, vediamo cosa non bisogna utilizzare per pulire un monitor. Potrebbe sembrare un ottima soluzione ma gli asciugamani non bisogna assolutamente utilizzarli perchè sono parecchio abrasivi.

Lo stesso discorso vale anche per gli stracci e per le magliette, in quanto c’è il rischio che al loro interno possano contenere metalli, sabbia o qualsiasi altra cosa che potrebbe graffiare lo schermo.

Infine, non dobbiamo MAI spruzzare qualsiasi detergente direttamente sullo schermo, in quanto l’ecesso di liquido potrebbe accumularsi negli angoli dello schermo, infiltrandosi nei punti più deboli, creando di conseguenza delle corrosioni interne.

Come pulire il monitor del PC correttamente

Come pulire il monitor del PC

Dopo aver visto come non danneggiare lo schermo del PC, vediamo come pulirlo correttamente.

Pulirlo è semplice, basta un pò di aria compressa, un getto d’ario ed è fatta! Possiamo adoperare tranquillamente lo stesso identico compressore che usiamo per rimuovere la polvere dalle ventole e dalle varie componenti installate all’interno del case.

Per quanto riguarda ciò con cui si pulisce, un panno in microfibra fa al caso nostro. Il panno in microfibra è molto morbido ed è famosa per attirare a se la polvere e gli oli. Ma la cosa che a noi importa di più e che non danneggia minimamente lo schermo del PC.

A seconda della pulizia dell’ambiente in cui ci si trova, scegliete se cambiare il panno o meno. Non usatelo tantissime volte però, perchè un semplice granello potrebbe danneggiarvi lo schermo.

Per aumentare l’efficacia della nostra pulizia, prendete un panno leggermente imbeveuto di acqua distillata e pulite lo schermo, cercando di applicare una leggera pressione e fare movimenti ampi da un lato all’altro o dal basso verso l’altro.

Potrebbe sembrare banale, ma è meglio essere coscienti di cosa si stia facendo, soprattutto quando abbiamo a che fare con svariate centinaia di euro di elettronica.

Ti Ricordo Che…

Per qualsiasi dubbio o incertezza non dimenticate che ci potete contattare attraverso i nostri gruppi ufficiali. Potete farlo sia tramite il nostro gruppo Facebook, che con gli altri gruppi social a nostra disposizione, come ad esempio il nostro gruppo Telegram. 

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, unisciti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

Hai finito di leggere? Torna alla Home Page..

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: