Filmora X

Filmora X Recensione – Software di editing video per principianti

Se sei un creatore di contenuti alle prime armi, il software di editing video è in genere tra i tuoi primi investimenti ed è uno con cui trascorrerai molto tempo. Un problema è che alcune delle versioni popolari di software di editing video come Final Cut Pro o Adobe Premiere Pro possono essere costose. Dal momento che sono oltre il budget per molti creatori, bisogna trovare delle valide alternative e il video-editor Filmora X di Wondershare è tra le migliori scelte in circolazione.

Filmora è un software di editing video realizzato da Wondershare e disponibile sia su Windows sia su Mac.
Si tratta di un programma veramente ben realizzato in quanto è molto semplice da usare, ha un’interfaccia super intuitiva e cosa più importante…è gratuito anche se con una piccola limitazione.

In questo articolo andremo a recensire Wondershare Filmora X, valutando nello specifico l’interfaccia utente, le funzionalità integrate, le prestazioni del software, le differenze con il piano a pagamento, il prezzo e le varie peculiarità che contraddistinguono questo programma.

Ho ignorato tutte le recensioni presenti sul web cosi da fornirti un’opinione reale su questo software. Chi mi segue dall’inizio sa che questo programma l’ho utilizzato per tantissimo tempo, infatti molti video caricati sul mio canale youtube, li ho realizzati appunto con Filmora

Tantissimi utenti mi hanno scritto in privato su quale fosse la migliore alternativa ai classici software per il montaggio video come Final Cut e Adobe Premiere. Ho sempre risposto Filmora e in questo articolo ne capirete il motivo.

Recensione Wondershare Filmora X

Ho avuto modo di provare totalmente l’ultima versione rilasciata, ovvero Filmora X e devo dire che sono stati fatti dei grandi passi avanti. Dopo aver testato questo programma ho deciso loro di inviare un’e-mail di collaborazione e mi è stata felicemente accettata.

Wondershare Filmora X è la versione più recente e offre una serie di nuove funzionalità che soddisferanno le richieste sia dei nuovi creatori che dei prosumer.

A differenza di alcune scelte software professionali, Filmora adotta un approccio diverso, fornendo molti degli strumenti desiderati dagli editor video, senza la ripida curva di apprendimento.

Filmora X ha praticamente la stessa interfaccia di Filmora 9, quindi non ho perso tempo a leggere guide o a guardare tutorial ma sono comunque riuscito a creare un video come ero abituato. Il software ha un’interfaccia veramente molto intuitiva e facile da usare.

Si tratta di un software sia per principianti che per professionisti, ricco di funzionalità e di strumenti utili in grado di aiutare anche i neofiti a creare video creativi e super accurati in pochissimi passaggi e in tutta semplicità.

Grazie ad una vasta gamma di effetti speciali, transizioni e animazioni, puoi personalizzare i filmati secondo le tue preferenze.

Come scaricare Filmora X gratis

Per scaricare il software nella versione gratuita ti basterà collegarti su questa pagina e cliccare sul pulsante “Provalo Gratis” per scaricare il setup.

Terminato il download del setup, avvialo e porta a termine l’installazione. Prima di mostrarti e spiegarti tutte le funzionalità presenti all’interno di questo software, volevo spiegarti le differenze tra il piano base e i vari pacchetti disponibili sul sito.

Come ho già accennato precedentemente Filmora X lo si può utilizzare gratuitamente ma ovviamente ha una limitazione: in pratica quando si andrà ad esportare un video, quest’ultimo presenterà una filigrana, che verrà rimossa solo dopo l’acquisto di una licenza.

Non è una limitazione importante ma per alcuni può essere fastidioso. Per questo motivo ho deciso di approfondire il discorso e parlarti di tutti pacchetti a pagamento che mette a disposizione l’azienda, al fine di condurti alla migliore scelta.

Quale piano acquistare? Scopri tutte le differenze

Wondershare mette a disposizione del cliente, 3 pacchetti:

Codice Sconto Esclusivo: MITCHY01

  • Se vuoi risparmiare il 10% sul costo finale della licenza, applica questo CODICE SCONTO ESCLUSIVO, riservato soltanto ai lettori di WebAssistance. Il codice è applicabile soltanto sul PIANO PERPETUO.

I primi due sono praticamente uguali, l’unica differenza è che il primo si rinnova annualmente, quindi si tratta di un abbonamento, mentre il secondo, quindi quello perpetuo, è una licenza valida per sempre. Quindi paghi una sola volta e non dovrai farlo più.

Scegliendo uno di questi due pacchetti avrai a disposizione tutte le funzionalità del software, aggiornamenti costanti, nessuna filigrana e supporto tecnico gratuito.

Il terzo pacchetto, chiamato bundle, è un abbonamento annuale che presenta le stesse caratteristiche dei 2 pacchetti visti in precedenza con l’aggiunta però di due funzionalità veramente molto utili e richieste:
Sto parlando di Download illimitati dalla libreria standard di Filmstock e di nuovi effetti scaricabili ogni mese.

Il piano che consiglio io, è senza dubbio Filmora Piano Perpetuo..perchè? la risposta è semplice, hai una licenza a vita, tutte le funzionalità sbloccate e qualora lo volessi puoi ottenere un mese di Filmstock gratuitamente mettendo la spunta qui. Dopodichè questo servizio aggiuntivo si rinnoverà a 9,99 al mese ma puoi sempre annullarlo senza rischi seguendo questa semplice guida.

Ovviamente questo servizio aggiuntivo è facoltativo, quindi se desideri avere solo il programma; quindi senza, filmstock, non mettere la spunta in quel riquadro e clicca su acquista ora.

Fatta questa breve presentazione del software, vediamo nel dettaglio tutte le funzionalità presenti su Filmora X.

Funzionalità di Filmora X – Prima parte

Una volta avviato, ti verrà proposto un tour o meglio un tutorial; al fine di guidare l’utente meno esperto nel compiere le operazioni più semplici e basilari e quindi familiarizzare con esso. Clicca sulla x o avanti più volte per saltare questo mini tutorial.

Filmora X

Cliccando su File apparirà un menù a tendina con diverse opzioni:
La voce nuovo progetto ti consente di creare un nuovo progetto scegliendo le dimensioni che preferisci da quelle proposte. Qualora la dimensione preferita non fosse presente, premi su impostazioni del progetto, clicca su proporzioni e poi su personalizzata.

Se vuoi cambiare la risoluzione del video ad esempio in 4K, ti basta cliccare su risoluzione e dal menù a tendina scegliere l’opzione: 3840 x 2160 (4k).

Da questa finestra puoi scegliere se aumentare o meno la frequenza di aggiornamento fino ad un massimo di 60 fps. Dopodichè clicca su Ok per confermare le modifiche.

Cliccando su apri progetto aprirai un progetto già esistente, quindi un progetto che è stato salvato precedentemente. Se poi hai intenzione di aprire un progetto recente, puoi abbreviare i tempi cliccando sulla voce “apri recenti” e selezionare l’ultimo progetto su cui hai lavorato.

Premendo invece su importa file multimediali comparirà un menù a tendina con diverse voci. Queste ti consentiranno di importare foto, video, audii e intere cartelle dal desktop, dal telefono, dalla fotocamera e da tanti altri dispositivi.

L’ultima opzione chiamata taglierina istantanea, ti permette di importare un video tagliandolo prima che quest’ultimo venga caricato.
Cliccando sulla voce scarica media, puoi scegliere se scaricare delle foto da Flickr, una piattaforma che ti permette di caricare, condividere e scaricare immagini con una community di appassionati.

Funzionalità di Filmora X – Seconda parte

Registra contenuti multimediali ti permette di registrare un video dalla webcam, registrare lo schermo del PC e Registrare una narrazione fuori campo.
Queste 3 voci ti consentono invece di salvare il progetto con un nome predefinito o con uno personalizzato e di archiviarlo quando quest’ultimo è finito o non si è decisi a continuarlo.

Cliccando su Anteprima del rendering o sul tasto play presente nel lettore video, puoi vedere l’anteprima del tuo video senza doverlo esportare.
La qualità video e la frequenza dei fotogrammi vengono settate automaticamente per l’anteprima del filmato in tempo reale.

Nella categoria modifica trovi invece svariate funzioni che ti consentono di alterare il tuo progetto. Nello specifico le funzioni più importanti che trovi ti consentono di tagliare, copiare e incollare una clip o un effetto.

Filmora X

Su strumenti sono presenti alcune voci che ti permettono di scegliere il modo in cui devono essere viste, ordinate e raggruppate le clip.
Nella categoria vista invece trovi le classiche opzioni per riprodurre un video, mettere pausa, interromperlo del tutto o mettere lo schermo intero.

Passando il mouse su riproduzione qualità puoi scegliere la qualità video dell’anteprima. Più bassa sarà, minore sarà il dispendio energetico del PC. Se hai un PC non troppo performante e l’anteprima ti va a scatti, abbassa la qualità cosi da visualizzarlo in maniera fluida. Questa modifica non impatterà sul risultato finale.

Livello di zoom è una funzione che ti permette invece di ingrandire una CLIP sulla timeline. L’opzione zona di sicurezza definisce un’area entro la quale l’inquadratura e i titoli saranno sempre visibili indipendentemente dal dispositivo su cui verrà riprodotto. Le altre funzioni qui presenti ti permettono di muoverti tra le varie clip, fotogramma per fotogramma, con la possibilità di zoomare tutto.

Funzionalità di Filmora X – Terza parte

Se si vuole esportare il video è necessario premere il tasto esporta e scegliere una delle opzioni disponibili comparse nel menù a tendina. Io personalmente scelgo sempre la prima opzione: esporta video. Si aprirà una nuova finestra all’interno della quale ti sarà data la possibilità di rinominare il video, scegliere la cartella in cui salvarlo e modificare la risoluzione del video in base alle proprie esigenze. Dopodichè è necessario cliccare su esporta e attendere il termine della procedura.

Nella categoria aiuto invece non sono presenti delle funzioni vere e proprie ma una sorta di sezione dedicata all’utente al fine di guidarlo e aiutarlo in ogni singola operazione. Le varie voci ti fanno capire fin da subito di cosa si tratta:
Le prime voci sono utili principalmente per richiedere supporto e per toglierti tutti i dubbi visitando la sezione dedicata alle domande più comuni.

La voce attiva filmora X ti può servire solo se hai acquistato il software e di conseguenza vuoi attivarlo. L’attivazione è veramente molto semplice, basta soltanto accedere con le credenziali ottenute via e-mail dopo aver effettuato l’acquisto. Il resto delle voci li reputo alquanto inutili, quindi evito di parlarne.

Filmora – Strumenti utili

Filmora X

Dopo aver fatto questa lunga spiegazione sul menù presente in alto, troviamo in alto a destra la finestra di anteprima, in basso la timeline con alcuni interessanti comandi e in alto a sinistra una pulsantiera dinamica che ci mostrerà i file multimediali, i testi, gli effetti, i filtri, le transizioni, gli elementi da sovrapporre al video e le opzioni per dividere lo schermo. 

Su file multimediali puoi gestire al meglio il tuo progetto, quindi le clip, gli audii, la musica e tanto altro. Puoi ovviamente scegliere di organizzare tutto il materiale a tua disposizione, con un ordine ben preciso creando appunto delle cartelle.

Se necessiti di inserire delle musiche all’interno del video, puoi tranquillamente usare quelle messe a disposizione da Filmora. Alcuni di questi brani sono già stati scaricati e pronti all’uso, il resto invece bisogna scaricarlo cliccando sull’icona verde che rappresenta il download.

Su titoli invece troviamo centinaia di testi classificati in categorie: titoli, sottotitoli, fine crediti e tanto altro. Per rendere il video ancora più bello e dinamico, puoi scegliere di aggiungere delle transizioni e degli effetti.

Filmora ci mette a disposizione oltre 300 effetti video, più di 200 transizioni e filtri, luci e, tantissimi altri elementi. Una funzione che può risultare molto utile è l’ultima, chiamata anche split screen.

Lo split screen, significa schermo diviso e consiste nel suddividere lo schermo in diverse parti. Per esempio nei film, la classica scena della telefonata, in cui due o più personaggi si chiamano e parlano da località diverse ma tutti e due compaiono nello stesso schermo. Ecco questo è lo split screen.

La barra degli strumenti, posizionata sopra alla timeline, offre un facile accesso a molti comandi di editing come la registrazione del video, comandi taglia, ruota, elimina e ispeziona. 

Creazione di un progetto

Quando si crea un progetto, è possibile importare i file multimediali nel programma o In alternativa è possibile registrare lo schermo del PC o un video direttamente dalla webcam integrata.

Dopo aver importato tutti i file multimediali, puoi modificarli come preferisci, tagliare le clip, spostarli, montare le scene secondo le tue preferenze, aggiungere altri file, titoli, transizioni e regolare ogni tipo di parametro dagli appositi pulsanti.

Insieme alle sue funzionalità di base, il software Wondershare Filmora X offre alcuni vantaggi aggiuntivi. Per prima cosa, offre una modalità di tracciamento del movimento chiamata anche Motion tracking.. 

Motion Tracking in Filmora X!
Watch this video on YouTube.

Con il rilevamento del movimento, è possibile selezionare un oggetto o una persona che il software deve monitorare. Quindi, puoi appuntare un altro elemento a quell’oggetto. Ad esempio, puoi mettere un’emoji o una clip art sul viso di qualcuno. Puoi impostare più oggetti da tracciare e tracciarli e annullarli in qualsiasi momento nella timeline.

Altre funzionalità utili sono il keyframing, che ti aiuta a creare animazioni personalizzate e ad applicare un controllo molto preciso sugli effetti che aggiungi ai tuoi progetti.

Keyframing in Filmora X!
Watch this video on YouTube.

Un’altra funzionalità aggiuntiva è il color matching detto anche abbinamento di colore. Si tratta di un modulo semiautomatico che consente di abbinare i filmati girati da diverse fonti o, in momenti diversi della giornata e renderli il più simile possibile.

Color Matching in Filmora X
Watch this video on YouTube.

L’ultima funzione di cui voglio parlarvi è l’audio ducking. Questa è una procedura che consente di modificare le varie tracce presenti all’interno del video al fine di far ascoltare la voce del narratore in modo chiaro e pulito.

Wondershare Filmora X | Audio Ducking
Watch this video on YouTube.

Queste sono sicuramente delle ottime funzioni in grado di aggiungere un tocco in più ai tuoi video.

Conclusione e pareri personali

Per concludere posso dire che io personalmente mi sono trovato davvero molto bene, il software ha saputo soddisfare a pieno tutte le mie esigenze senza alcun tipo di problemi.

Certo, non è da considerarsi un software alla pari di Final Cut o Adobe Premiere in quanto quelli sono software molto più avanzati e professionali con diverse funzionalità in più e tante potenzialità “pro”. Per la tipologia di riferimento però, questo software è davvero molto completo e soprattutto ben fatto.

Come sempre però ti invito a valutare personalmente il software prima di procedere all’acquisto. Qualora tu decidessi di acquistare filmora ti invito a farlo utilizzando il CODICE SCONTO ESCLUSIVO, riservato ai lettori di WebAssistance. Questo ti garantirà un ulteriore sconto del 10% sul costo finale della licenza.

*Il codice è applicabile soltanto sul PIANO PERPETUO.

Codice Sconto Esclusivo: MITCHY01

Ti Ricordo Che…

Per qualsiasi dubbio o incertezza non dimenticate che ci potete contattare attraverso i nostri gruppi ufficiali. Potete farlo sia tramite il nostro gruppo Facebook, che con gli altri gruppi social a nostra disposizione, come ad esempio il nostro gruppo Telegram. 

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, unisciti al nostro canale Telegramseguici su Instagram

Hai finito di leggere? Torna alla Home Page

Rispondi