VPN sicura e gestore di password: come proteggersi dagli attacchi hacker

Come navigare in rete attraverso una VPN sicura? Si sa che quando si prova ad accedere a delle reti pubbliche, come possono essere ad esempio quelle degli aeroporti o degli alberghi, è più semplice diventare oggetto di attenzione da parti di chi ha cattive intenzioni, come quello di intercettare e sfruttare il nostro traffico o accedere ai nostri dati di accesso.

Con Bitdefender Premium VPN è possibile navigare in rete in pieno anonimato, visto che si tratta di un servizio che riesce a cifrare tutto il traffico sia in uscita che in entrata del proprio PC, dispositivo portatile e mobile. Questo è possibile grazie ad una cifratura di tipo militare che impedisce a chiunque di accedere.

I vantaggi di avere una VPN sicura sono molteplici:

  • possibilità di accedere ai contenuti Netflix ovunque ci si trovi nel mondo;
  • traffico cifrato per 10 dispositivi;
  • oltre 4000 server in 49 Paesi del mondo;
  • streaming e dowload sicuri;
  • e tanto altro ancora.

Ma non basta solo rendere sicura la VPN, bisogna utilizzare anche un certo criterio nella scelta delle password nel momento in cui creiamo un account su un sito.

Password semplici o uguali: perché non usarle

VPN sicura

Il furto e l’hackeraggio delle password a volte viene incentivato dall’ingenuità degli utenti che per poca competenza tecnica o sbadataggine aprono uno spiraglio per malintenzionati desiderosi di chiavi di accesso da rubare.

Nel caso in cui uno hacker riesce a trovare la password può spiare i nostri account ed email e, nel peggiori delle ipotesi, modificare tutte le informazioni per sfruttare gli account a proprio vantaggio.

È quindi importante sapere che vi sono delle tecniche e dei metodi che possono essere applicati per fare in modo che le proprie password non vengano rubate.

Una password semplice è molto facile da ricordare, ma è altrettanto semplice da hackerare in pochi minuti. Non tutti sanno, infatti, che un hacker possiede un database con le password più comuni con le quali proverà ad accedere in un determinato account che ha preso di mira.

Si tratta di una delle tecniche più comuni e diffuse, e questa vulnerabilità si aggrava nel momento in cui si è deciso di utilizzare la stessa identica password su più siti diversi. Una volta infatti che viene scoperta la password di un sito, si prova ad applicarla anche sugli altri.

In generale, quindi, è sempre bene utilizzare una password robusta, e sopratutto diversa per ogni sito così da non compromettere tutti i nostri account.

Il problema potrebbe essere quello di ricordarle tutte: il suggerimento, in tal senso, potrebbe essere quello di utilizzare un gestore di password. Ma in cosa consiste?

È un programma che nasconde tutte le chiavi di accesso che vengono utilizzate dietro all’utilizzo di un’unica password master, che sarà poi l’unica a dover essere ricordata a memoria.

Bitdefender Password aiuta proprio ad organizzare e memorizzare le password online. Questo grazie anche dei potenti algoritmi di crittografia, che mettono in sicurezza e proteggono le credenziali. Funziona su tutte le tipologie di browser e piattaforme, ed inoltre, è in grado di esportare ed importare correttamente i dati.

In questo modo non dovremmo più preoccuparci di nulla, visto che spetta a loro l’arduo compito di proteggere i nostri dati.

Ti Ricordo Che

Per qualsiasi dubbio o incertezza non dimenticate che ci potete contattare attraverso i nostri gruppi ufficiali. Potete farlo sia tramite il nostro gruppo Facebook, che con gli altri gruppi social a nostra disposizione, come ad esempio il nostro gruppo Telegram. Se vuoi rimanere sempre aggiornato, unisciti al nostro Canale Telegram e seguici su Instagram

Hai finito di leggere? Torna alla Home Page

Rispondi

style="visibility: hidden !important;"
Please disable your adblock and script blockers to view this page
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: