Velocizzare Windows con una Chiavetta USB (Ready Boost)

Velocizzare Windows con una Chiavetta USB (Ready Boost)

Dopo aver parlato nel mio precedente articolo di come velocizzare Windows 10 gratis e senza installare programmi , adesso voglio mostrarvi come velocizzare windows con una chiavetta USB utilizzando una tecnologia chiamata “Ready Boost”. Questa tecnologia può aiutare il vostro sistema (Windows Vista, 7, 8, 8.1, 10) ad essere più veloce e reattivo. Prima di spiegarvi la procedura vi consiglio però di seguire il video tutorial che ho fatto per voi,su come velocizzare Windows 10 gratis e senza installare programmi.

Ma andiamo per gradi: Cos’è Ready Boost?

Cos’è Ready Boost?

Questa funzionalità è stata Introdotta inizialmente in Windows Vista per poi essere migliorata in Windows 7 e Windows 8, ma nonostante gli anni trascorsi, in pochi sono a conoscenza della possibilità di velocizzare windows con una chiavetta USB o a qualsiasi supporto esterno. ReadyBoost  rende il computer più veloce e reattivo semplicemente utilizzando un dispositivo esterno (ad esempio una semplice chiavetta USB) come memoria aggiuntiva per espandere la memoria RAM del computer.

Quando si utilizza il computer,alcuni dati “temporanei” vengono salvati nella memoria RAM.
Ovviamente il computer accede velocemente a questi file situati nella memoria RAM,però a volte la memoria RAM si riempe e di conseguenza questi file devono pur andare da qualche parte e di conseguenza vengono spostati “temporaneamente” in un file chiamato file di paging sull’hard disk.
Come ben saprai la procedura di scrittura e lettura richiede un tempo maggiore rispetto alla memoria RAM e di conseguenza si andrà incontro a forti rallentamenti del computer.

Quando ciò accade è consigliato acquistare altri banchi di RAM .

Ma nel caso in cui non si volesse acquistare RAM è possibile velocizzare windows con una chiavetta USB. Vediamo come.

Velocizzare Windows con una Chiavetta USB (Procedura)

Prima di entrare nei dettagli dell’operazione, bisogna mettere in chiaro alcune cose.Il miglioramento delle prestazioni offerto da ReadsyBoost varia da PC a PC: con una macchina più datata e più lenta vedrà un incremento delle prestazioni più evidente rispetto a una più recente e veloce. Con un PC già potente e ben equipaggiato a livello di RAM e SSD, i miglioramenti saranno infatti talmente limitati da non accorgersene neanche.

Ammesso che utilizziate una chiavetta da 8 GB, Windows molto probabilmente non vi darà la possibilità di utilizzare tutto il quantitativo di memoria,nel caso in cui la chiavetta fosse in formato FAT32. Con il FAT32 la dimensione di allocazione predefinita non potrà essere superiore ai 4 GB ,perciò bisognerà convertirlo in NTFS. Ecco come. Nel caso in cui la chiavetta dovesse avere una dimensione inferiore di 8 GB puoi benissimo saltare questa procedura.

Ma non perdiamoci in chiacchiere e vediamo subito come velocizzare windows con una chiavetta USB.

Velocizzare windows con una chiavetta USB
  • Inserite la chiavetta USB nel PC.
  • Nel menu Questo PC, individuate la chiavetta e cliccateci sopra con il tasto destro del mouse.
  • Cliccate su Proprietà e di seguito su ReadyBoost.
  • Selezionate la voce Usa questo dispositivo. Cliccaste su Applica.

Ricorda Windows non rimuoverà eventuali file presenti all’interno del dispositivo ma utilizzerà solo lo spazio restante per migliorare le performance del sistema. Se fossi intenzionato ad utilizzare questa procedura,lascia attaccato al PC,la pendrive USB cosi ad ogni riavvio Windows lo riconoscerà come memoria aggiuntiva.

Ti Ricordo Che…

Per qualsiasi dubbio o incertezza non dimenticate che ci potete contattare attraverso i nostri canali ufficiali. Potete farlo sia tramite il nostro gruppo Facebook, che con gli altri canali social a nostra disposizione,come ad esempio il nostro gruppo Telegram. Hai finito di leggere? Torna alla Home Page.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: